Menu

Son tutte pistolezze che poi si ripugnettano…

Seduto in autobus, un pò rincoglionito da giorni passati a dormir poco e prender caldo. La macchina è affidata al simpatico meccanico, a cui l’ho portata con solo un’ora di ritardo sull’appuntamento che avevamo preso. Spero che la maglietta di Vergassola che gli ho regalato lo rabbonisca, anche se temo lo convincerà piuttosto ad infierire sul mio automezzo indifeso.

Pensieri scollegati, magma di sensazioni. E domani, altra levataccia. Ma di domani non mi importa. Ora contano solo il tempo che mi separa dal prossimo autobus, quello per tornare in officina, e la lucidità per decidere che fare stasera.

Queste sì che son priorità importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *